Login / Registrati

Login / Registrati

Glossario

Ibridi produttivi diretti

Specie di viti, di solito americane, che non necessitano dell’innesto per sopravvivere all’attacco della fillossera; sono anche resistenti a varie malattie crittogamiche della vite.

IGT

Indicazione Geografica Tipica, garantisce l’origine geografica dei vini da tavola.

Innesto

Pratica colturale che consiste nel trapiantare su un ceppo o un tralcio di vite un frammento di un’altra varietà.

Intenso

Aggettivo che indica un vino le cui caratteristiche organolettiche sono ben accentuate.

Invaiatura

Fase vegetativa della vite in cui l’acino cambia colore, da verde al colore caratteristico dell’uva. E’ l’inizio della vera e propria fase di maturazione, con zuccheri crescenti e acidi decrescenti.

Invecchiamento

Periodo più o meno lungo di maturazione che consente al vino di raggiungere un migliore livello qualitativo.

Leggero

Un vino a bassa gradazione alcolica.

Lieviti

Microrganismi della classe dei funghi, che trasformano il mosto in vino mediante fermentazione alcolica.

Limpido

Vino senza sospensioni e velature.

Liqueur de tirage

Soluzione zuccherina, da aggiungere al vino base spumante per provocare la presa di spuma (rifermentazione), costituito da lieviti, saccarosio e vino base della cuvée.

Liqueur d’expedition

Soluzione concentrata di zucchero di canna o saccarosio con mosto o vino invecchiato, che va aggiunto al vino spumante, subito dopo la sboccatura e immediatamente prima della tappatura definitiva.

Liquoroso

Vino particolarmente alcolico (minimo 15%), spesso dolce, che per le specifiche modalità di produzione appartiene alla categoria dei vini speciali. Detto anche fortificato, viene ottenuti utilizzando un vino base addizionato di mistella, alcol, acquavite di vino o mosto concentrato, al fine di aumentarne la gradazione alcolica.