Login / Registrati

Login / Registrati

Glossario

Barbatella

Pianta formata da un portainnesti (da vitigno americano) e una parte superiore formata dal vitigno desiderato.

Barile

Recipiente cilindrico che può arrivare a contenere fino a 230 litri di vino, rigonfio al centro, realizzato con doghe di legno, tenute insieme da cerchi di ferro. Se di piccole dimensioni viene denominato barilotto.

Barrique

Piccolo fusto di legno (con una capacità di 225 litri) in cui si affinano vini bianchi o rossi di alto pregio. Quasi sempre è realizzata con rovere francese a poro chiuso, che conferisce al vino un tono vanigliato.

Bâtonnage

Attività consistente nel rimettere periodicamente in sospensione la feccia tramite il rimescolamento del vino in maturazione. Si effettua nella maturazione in botte di legno o in barrique.

Beva

Indica il grado di bevibilità di un vino o il momento in cui il vino è pronto per essere assaporato.

Beverino

Vino leggero e facile da bere.

Bigoncia

Recipiente di legno a doghe senza coperchio né manici, utilizzato per trasportare l’uva durante la vendemmia, con capacità tra i 500 e i 1000 litri.

Blanc de Blancs

Vino bianco, di solito spumante, ottenuto da sole uve bianche.

Blanc de Noirs

Vino bianco ottenuto da uve nere.

Botitrizzato

Vino prodotto con uve colpite da muffa nobile (Botrytis Cinerea).

Botytris Cinerea

Muffa parassita che, nel caso dell’uva e sotto determinate condizioni di vigneto e tecniche di lavorazione può originare vini di particolare pregio (Sauternes, Tokaji ecc.).

Botte di legno (grande)

Recipiente tradizionale utilizzato per affinare vini rossi e bianchi, disponibile in diverse capienze (da 1 a 50 ettolitri e oltre). Le botti di legno grandi si usano per parecchi anni e non modificano il gusto del vino.

Botte d’acciaio

Contenitore usato per fermentare il mosto e per vinificare il vino, quasi sempre dotato di un dispositivo per garantire la temperatura controllata durante la fermentazione.

Bouquet

Insieme delle sensazioni olfattive di un vino acquisite, nella sua accezione più restrittiva, solo dopo un certo periodo di invecchiamento. Ad esempio, un vino può avere un bouquet legnoso o tostato come risultato di un invecchiamento in una barrique di rovere, ecc..

Brillante

Vino perfettamente limpido, molto luminoso.

Brunello

Il Brunello è una varietà del vitigno rosso Sangiovese Grosso, coltivata nella zona di Montalcino in Toscana.

Brut

E’ una parola francese che significa “puro” ed è usata per definire un vino spumante o uno Champagne che ha un sapore secco.